venerdì 31 agosto 2012

Frederick e il chihuahua

Non capita tutti i giorni di avere due Ray Ban che ti fissano con insistenza.

Seduto sulla panchina ondeggio le mie corte gambe: destra-avanti sinistra-indietro, destra-indietro sinistra-avanti, destra-sinistra unite-avanti, destra-sinistra unite-indietro…

Non tocco terra.
L’imbarazzo aumenta.

Non capita tutti i giorni di avere due Ray Ban che ti fissano con insistenza.

È ancora più raro che gli occhiali da sole siano al centro di un volto non comune: labbra rossa carnose, biondi e lisci capelli che coprono parte del viso (una dark lady Hollywood anni 40), pelle luminosa irradiata da un sole insolitamente freddo, a dispetto della stagione.
La gonna, poco sopra le ginocchia, fa intravedere gambe affusolate da collant neri.

Terzo tentativo: la guardo (o almeno provo).
Resisto due secondi per poi abbassare, sconfitto, il capo.
Scontro impari.
Ai bordi del ring un timido nano osserva le punte delle sue scarpine Chicco mentre la creatura sensuale, incredibile a dirsi, non smette di esaminarlo.

Siamo soli nel parco.
Noi due e i nostri cani.

Jenna, il mio chihuahua nano, e il pastore tedesco di Mrs. Ray Ban.

Per i cani è più semplice rompere il ghiaccio.
Seminascosti dietro un cespuglio intravedo il pastore che tenta di ingropparsi Jenna.
Rapporto complicato.
Il chihuahua alza le chiappette per agevolare la copula, ma il suo partner occasionale, per quanto si sforzi di abbassarsi, non riesce a infilare il pene voglioso nella minipassera che gli si offre.

Equivalenza: il pastore sta al chihuahua come la biondona al nanerottolo.

Sorrido immaginando il sottoscritto, in piedi, vis a vis con il pube depilato della donna misteriosa (i Ray Ban dall’alto scrutano la mia testa calva):

“Mi scusi, signora vulva, che dopobarba usa?”

Non capita tutti i giorni di avere due Ray Ban che ti fissano con insistenza.

Forte del sorriso rialzo lo sguardo.
Gli occhiali da sole mi costringono all’ennesima resa.

“Frederick! Frederick!!”

Il cane, richiamato dal secco comando della padrona, abbandona Jenna al triste destino di chihuahua impenetrabile.

La dark lady lo accarezza sul dorso (i Ray Ban su di me) gli aggancia il guinzaglio, si alza (sono sempre sotto tiro), la mano ad accomodare la gonna, ora i capelli (come uscire dalla sua visuale?), si gira, le osservo le spalle, il tempo di un mio sospiro, pochi attimi prima che lei si volti di nuovo (i Ray Ban mi ritrovano all’istante), e mi mostri un bastone grigio, metallico, punta in gomma, che innesca il riflesso pavloviano del cane, strappo dell’animale, la padrona segue l’invito a muoversi, io rimango fermo, sulla panchina del parco, mentre la coppia si allontana, il guinzaglio di Frederick a guidare la cieca mano di lei.

Sul selciato, il rumore dei tacchi degli stivali che indossa, il silenzio della punta del bastone che impugna. 

12 commenti:

Alessandra ha detto...

ti dirò, ci sono rimasta male per la piccola Jenna...

CirINCIAMPAI ha detto...

ci guardiamo e ci misuriamo talmente tanto da non riuscire neanche ad ipotizzare che gli altri non facciano altrettanto...
sticazzi!

pyperita ha detto...

Un cane che lavora avrebbe avuto diritto a un pò di distrazione, no? :)

PuroNanoVergine ha detto...

@Alessandra
Riferirò a Jenna ;-)

@CirINCIAMPAI
Hai ragione, c'è sempre il rischio di credere di essere al centro del mondo quando, nella realtà, la normalità è l'indifferenza reciproca.

@pyperita
Eh no, il dovere non implica un conseguente piacere.

Silver Silvan ha detto...

Questo post non é un granché, ho pensato leggendolo. Quindi, a mia discrezione, mi sento di metterci un po' di sapore, in tema con gli altri ingredienti.

http://www.youtube.com/watch?v=Dwqh2IjrxfM

pastadipestodirospi ha detto...

Una grande occasione lasciata sfuggire.
Sarebbe bastato un passo. Un piccolo passo per PNV un grande passo per l'unanità ... lei forse non t avrebbe giudicato.

PuroNanoVergine ha detto...

@Silver Silvan
Accetto la critica e l'insaporimento a base di Patti Smith.

@pastadipestodirospi
Direi un grande passo per PNV, l'umanità non se ne sarebbe accorta ;-)

pastadipestodirospi ha detto...

Leggi meglio : )

PuroNanoVergine ha detto...

@pastadipestodirospi
L'unanità o l'onanità?

pastadipestodirospi ha detto...

:-D
Integralista!

Claudiappì ha detto...

Mi sono rivista molto nelle gambe penzoloni, anch'io penzolo sempre.

PuroNanoVergine ha detto...

@Claudiappi
Leggendo il tuo commento ho pensato che quel "penzolo" sarebbe un nome perfetto per un nano sgambettante :-)

;