sabato 10 dicembre 2011

Differenze fra micro e macrocosmo

La maggior parte dei cosmologi ritiene che l’Universo sia in fase espansiva.
Anno dopo anno le galassie si allontanano l’una dall’altra a velocità crescente.
Ipotesi probabilmente corretta, ma inapplicabile nel nostro piccolo mondo meschino dove la distanza che ci separa dai rompicoglioni rimane costante nel tempo.

13 commenti:

vale971 ha detto...

E tu sai cos'è un nanosecondo?
Il tempo che passa tra quando scatta il vede al semaforo e lo stronzo dietro di te inizia a suonare il clacson.

PuroNanoVergine ha detto...

@vale971
Se la distanza dai rompi... aumentasse non te li ritroveresti dietro al semaforo a strombazzare (in effetti è fastidioso e ridicolo)

yetbutaname ha detto...

sarà che col passar del tempo anche noi ci espandiamo?

PuroNanoVergine ha detto...

@yetbutaname
Può essere: aumentano di numero obesi e gente sovrappeso.

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

I cosmologi sono un po' rompicoglioni, eh :P

PuroNanoVergine ha detto...

@Grace
Non saprei risponderti, purtroppo non li frequento :-)

widepeak ha detto...

ehi mi hai cancellato il commento? giuro che non era offensivo...

PuroNanoVergine ha detto...

@widepeak
Assolutamente no (???)

La Ballata di Stroszek ha detto...

bel sottotitolo per il tuo blog. È la vita.

widepeak ha detto...

vabbè
mo me lo sono scordato, ma era sicuramente un commento brillantissimo ;)!!!

PuroNanoVergine ha detto...

@widepeak
Su questo non ho dubbi :-)
Però strano si sia perso.
Speriamo non sia un problema di blogspot (sono nuovo di questa piattaforma).

@La ballata di Stroszek
Il sottotitolo è una parafrasi del sottotitolo del Dottor Stranamore di Kubrick ("ovvero come imparai a non preoccuparmi e ad amare la bomba"), mio regista preferito.
Benvenuto.

tiglie&gelsominO ha detto...

dio mio, quanta ragione hai!
avete.
tutti
tigli&gelsominO

PuroNanoVergine ha detto...

@tigli&gelsominO
Partendo però dal presupposto che i rompicoglioni potremmo esserlo pure noi, per gli altri ;-)

;