domenica 1 gennaio 2012

12 donne per me posson bastare

La prima, Brigitta, la sua cuffietta color argento sotto la doccia, il diffusore impugnato come un telefono, ipotetica cornetta  per conversazioni immaginarie.
L’osservavo, non potendo non perdonarle quel piccolo vezzo innocente.

Poi Gemma, un intimo bianco sul quale stelle rosse ricamate contenevano a stento un seno da supernova.
L’osservavo e giustificavo, a posteriori, il mio giovanile astronomico interesse.

Di Elena mi catturò la maglietta a rete nera, dalla trama sottile al pari della vita.
L’osservavo, giù al porto, ridendo al contempo degli sguardi eccitati di pescatori rugosi (l’invidia, nei loro occhi semichiusi,  per una preda di mia proprietà).

Linda mi stese col profilo furbetto, gli occhi blu e la chioma castana che ondeggiava scendendo lungo la schiena.
L’osservavo, stando attento a non abbagliarmi, riflessi di sole sul nudo integrale e bagnato, a bordo piscina.

Fra me e Cristina il cancello arrugginito di una villa barocca.
Il seno che premeva sulle sbarre verticali, un accenno di peluria sulle ascelle.
L’osservavo mentre mi eclissavo, lenti i passi, attento a non darle motivo per l’esplosione di una  rabbia da molto trattenuta.

L’estate mi sorprese con Daniela, la zazzera bionda intonata alla sabbia della spiaggia, il cappello da cowgirl su un corpo senza veli, solo due bracciali in pelle con le fibbie.
L’osservavo e per un istante mi immaginavo novello Clint Eastwood, spietato bounty killer in un western anni ‘60.

In seguito fu Vittoria, frizzante, indiscreta, impertinente fotografa, con reflex a tracolla, compagna di mille scatti maliziosi.
L’osservavo e arrossivo, per colpa dell’obiettivo, puntato su di me (o del suo baby doll rosa trasparente?)

I lunghi, interminabili stivali neri di Virginia, le gambe accavallate, la destra che ritmica si muoveva,  un su e giù ipnotico da perderci la testa.
L’osservavo e avrei continuato a farlo per un tempo eterno, estasiato prigioniero del suo tacco laminato.

Erika non conosceva stupide superstizioni, il bikini viola nascondeva in parte i glutei sodi, oscillanti, mentre saliva le scale.
L’osservavo e avrei voluto seguirla, piano dopo piano, fosse pure l’ascensione di un grattacielo infinito.

La minigonna nera in lattice di Chiara, le dolci rotondità che esibiva sfrontata.
L’osservavo e mi stupivo del suo stupore, una meraviglia spontanea ma, sensuale ossimoro, artificiosa.

Le fette di San Daniele offerte da Serena, sul vassoio in legno della nonna, la vista delle autoreggenti che mi distoglieva dal sapore non gradito.
L’osservavo e come un bimbo goloso masticavo la carne da sempre schifata.

Infine Eva, l’intellettuale Eva, dai capelli grigio tinti, a far pendant col golfino in lana che dava risalto al seno ampio e ben tornito.
Due grosse mele da peccato (poco) originale.
L’osservavo e non rimpiangevo affatto il Paradiso perduto.

Dodici donne per un piccolo uomo solitario, dodici pulzelle che hanno deliziato un tappo non stappato, un metro e diciotto di testosterone condensato, dodici amazzoni che hanno allietato il 2011 da poco deceduto, dodici femmine che non potrò dimenticare, ma che non mi impediranno di tornare, figliol prodigo dalla purezza e verginità intatte, a partire da oggi, primo gennaio, al tradizionale, classico, rassicurante, Frate Indovino.

18 commenti:

pyperita ha detto...

Sognare non costa niente, tutto il resto invece sì.
Buon 2012 al nano più simpatico del web.

La_rouge ha detto...

Continua a scrivere cosi', che e' un bel regalo per tutti!

:-)
Buon Anno!

PuroNanoVergine ha detto...

@pyperita
Auguri anche a te, che si realizzino i tuoi sogni... a gratis ;-)

@La_rouge
La Rouge mi fai arrossire!
Buon anno ricambiato.

Claudio ha detto...

Bella resistenza, io sarei "arrivato" prima della dodicesima

Grace (ma gnappetta della Val Gina) ha detto...

Io fedele al calendario del WWF.
Che per appenderlo mi faccio anche aiutare..mica c'arrivo lì in alto sul muro :P

PuroNanoVergine ha detto...

@Claudio
Non sono ovviamente consecutive (però mi hai fatto venire una buona idea: devo mantenere fede al sottotitolo del blog :-))
Benvenuto.

@Grace
Potresti tentare salendo su una sedia (ma attenta: è pericolosissimo!)

yetbutaname ha detto...

dodici donne che hai ammirato
su frate indovino trovi le sante mirabili
ciao

Anonimo ha detto...

dai, davvero divertente!
mg

tigli ha detto...

ti è andata bene: frate indovino! io ho quello della farmacia sotto casa!

PuroNanoVergine ha detto...

@yetbutaname
Le Sante mirabili?
Finora mi sono sfuggite.

@mg
Grazie.

@tigli
Mi è andata bene al costo di 16 euro versati su c/c

Pappina ha detto...

Bei tempi quelli del calendario di Raul Bova che mi provocava un rivolo di saliva ai lati della bocca.
Quest'anno calendario (da me realizzato, ci tengo) di due marmocchi con fumetti interpretativi dei loro pendieri.
La bava è sostituita da grasse risate ogni volta che ci butto l'occhio.
Senza voler pensare che sia un segno di invecchiamento (è notorio che io non invecchio), direi che due risate sono meglio di due rivoli di bava.
(PNV: ma proprio Frate Indovino?! Magari Makkox vende un calendario, te lo compro io, guarda)
(se non sai http://www.canemucca.com/)
P.s. un po' ti amo.

PuroNanoVergine ha detto...

@Pappina
Benvenuta sul "nuovo" blog.
Due risate sono meglio di due rivoli di bava, concordo.
Canemucca l'ho sentito nominare come uno dei migliori disegnatori della rete (ma non so di più).
Frate Indovino è una tradizione di famiglia, quest'anno non l'ho neppure appeso, però ho controllato che prevedesse le giornate successive al 21 dicembre e in effetti le prevede.
Maya? TIE!

p.s. ho 12 mesi scarsi (non mi fido poi così tanto del vecchio Indovino) per farti togliere quel "un po' " :-)

Anonimo ha detto...

Ciao, PNV, penso che nel 2012 avrai meritatissimi successi letterari, se solo ti darai una mossa! :-)
TT
( Toniq Tiresia )

PuroNanoVergine ha detto...

@Toniq
Stavo giusto pensando a quel premio che danno a Stoccolma a dicembre: posso presentarmi con un girocollo? :-)

Pappina ha detto...

Ah ah!!!
Non credo alle gufate Maya, dunque hai certamente più tempo :)
(PNV, tutto ti devo insegnare: i giovani hanno tolto il naso dalle faccine. Ora questo non ti autorizza a usare "nn" o "tt", perché la lingua - slurp - è la lingua, però su qualcosa ti devi aggiornare)(eh)

PuroNanoVergine ha detto...

@Pappina
Le faccine snasate le conosco, ma proprio non mi piacciono.
Non vorrai mica insinuare il dubbio che io NON sia giovane? ;)

Anonimo ha detto...

o che NON lo sia io ???
;-)
(toniq)

PuroNanoVergine ha detto...

@Toniq
Le donne sono sempre giovani, a prescindere.

;