sabato 23 luglio 2016

Conversione problematica #4



L’idea della reincarnazione induista è affascinante.

Reincarnazione in forme di vita evolute (o involute) in base alla condotta tenuta nella vita  attuale.

Questo implica che, qualora mi comporti in modo retto, possa in futuro vestire i panni del massaggiatore personale di Scarlett Johansson (massimo grado di evoluzione possibile, paragonabile al Nirvana).

Non posso però dimenticare il lato opposto della medaglia.

Se dovessi compiere azioni disdicevoli (tipo votare per Formigoni alle prossime elezioni) potrei reincarnarmi in un millepiedi sofferente di calli oppure, ipotesi terrificante, vestire i panni del massaggiatore personale di Giuliano Ferrara.

2 commenti:

corvobianco213 ha detto...

Non riesco a smettere di ridere...
Sei un genio!
Mi fanno male gli addominali Help!!!

PuroNanoVergine ha detto...

@corvobianco213
Grazie, sei gentilissimo (ma il genio è altra cosa ;-)).

;