sabato 9 giugno 2018

Il cellulare fa bene al Gulliver


L’esposizione alle onde elettromagnetiche degli smartphone non solo non nuoce alla salute, ma può persino stimolare i neuroni del cervello, renderli più “scattanti”, migliorandone le performance.
Testimoni oculari (e uditivi) giurano che dopo un’ora di colloquio al cellulare Luigi Di Maio abbia azzeccato due congiuntivi di fila.

8 commenti:

Silver Silvan ha detto...

Ho l’impressione che lei, al posto di Luigi, avrebbe preferito Di Mejo.

PuroNanoVergine ha detto...

@Silver Silvan
A pelle direi di sì.
Comunque vediamolo all'opera...

Silver Silvan ha detto...

Ma certo, vediamolo pure a teatro!

CirINCIAMPAI ha detto...

Non è che per un'ora al cellulare gli hanno fatto il lavaggio del cervello "se io fossi, se tu fossi, se egli fosse..."???

Si vede la fiducia???

Sara Scavolini ha detto...

Li avrà azzeccati solo per la famosa legge dei grandi numeri... perché non credo abbia neuroni da manipolare tramite onde elettromagnetiche..

PuroNanoVergine ha detto...

@Silver Silvan
Con Grillo.

@CirINCIAMPAI
Può essere (un tempo vendevano delle cassette che uno ascoltava di notte per imparare materie scolastiche non gli entravano nella zucca)

@Sara Scavolini
Probabile che ne abbia pochi e arrugginiti.

Silkstocking ha detto...

E' necessario spirito per affrontare qs landa politicamente terrificante!
Altrimenti cosa resta?
:-D

PuroNanoVergine ha detto...

@Silkstocking
Vero, resterebbe il votare un'alternativa credibile a sinistra se ne esistesse una.

;